I Segreti di Nihonmatsu

Uno dei lati nascosti del Giappone

Da Davide Capretta   

Nihonmatsu è una tranquilla città situata nella prefettura di Fukushima, che sfugge spesso come meta di destinazione per coloro che sono interessati a visitare i lati più nascosti e tipici del Giappone. La città ha in serbo varie sorprese grazie alla sua natura, storia, esperienze uniche e un’accogliente atmosfera in vecchio stile. Ecco un paio di punti di interesse che si trovano a Nihonmatsu.

Il Castello di Nihonmatsu

Entrata del castello
Entrata del castello

Costruito nella metà del 17° secolo, il Castello di Nihonmatsu serviva da importante punto strategico per le forze militari dello Shogun Tokugawa. Durante la guerra civile giapponese che scoppiò nella metà del 19° secolo, il castello cadde sotto il dominio delle forze d’opposizione e venne, sfortunatamente, parzialmente distrutto. Oggi le uniche parti ancora intatte sono le imponenti mura situate all’ingresso, di fronte le quali sono state erette delle statue raffiguranti la famosa battaglia che segnò la fine della funzione militare del castello.

Statue rappresentanti le Nihonmatsu Youth Corps
Statue rappresentanti le Nihonmatsu Youth Corps

Le rovine, assieme al terreno di proprietà del castello, sono state trasformate in un parco pubblico naturale, perfetto per piacevoli passeggiate in qualsiasi stagione dell’anno. Particolarmente spettacolare è la primavera, quando sbocciano i centinaia di alberi di ciliegio attorno al parco che rendono la zona un angolo paradisiaco che attrae sempre molti visitatori.

Dal punto più alto del parco si ha inoltre una splendida vista sulle montagne di Nihonmatsu, un panorama davvero mozzafiato che trasporta gli osservatori indietro nel tempo, facendo sembrare che i vecchi tempi non siano mai passati.

Il Tempio Ryusenji

Struttura appartenente al Tempio
Struttura appartenente al Tempio

A pochi minuti di cammino dalla punta ovest del parco del castello è presente una zona collinare, la quale da anche l’impressione che il Giappone non sia mai cambiato negli anni. In cima al colle si trova il rinomato Tempio Ryusenji, un luogo spirituale dove è possibile rigenerare il corpo e la mente, e un componente prezioso della prefettura di Fukushima.

Dopo i danni causati dalle condizioni atmosferiche e dagli anni tumultuosi nella città, il tempio, la cui costruzione originaria risale al 14° secolo, ha subito varie ristrutturazioni. Una delle parti più impressionanti è il salone interno principale, una stanza meravigliosamente decorata dove i monaci locali si ritrovano per le preghiere giornaliere.

Stanza delle preghiere
Stanza delle preghiere

I monaci tuttavia non sono gli unici ad avere accesso al salone principale; infatti, il tempio offre delle attività di meditazione Zazen a cui chiunque sia interessato può partecipare. Ciascuna sessione richiede ai partecipanti di sedersi a gambe incrociate e rimanere fermi per una ventina di minuti, cercando di liberare la mente da qualsiasi pensiero e diventare un tutt’uno con ciò che ci circonda. Le uniche cose che si notano durante la meditazione, oltre al gradevole profumo dell’incenso, sono il lieve fruscio del vento e il saltuario scorrere delle porte di carta che vengono aperte e chiuse dai residenti del tempio.

Quest’attività di Zazen è un’esperienza molto piacevole che vale davvero il suo basso costo. E’ un tipo di meditazione che dovrebbe essere praticata tutti i giorni, considerata la semplicità e gli ottimi risultati benefici.

Ad un basso costo aggiuntivo, il tempio offre inoltre la possibilità di assaggiare il famoso Shojin Ryori, un tipo di cucina buddista a base di piatti vegani preparata usando prodotti locali freschi e, in questo caso, con una presentazione molto elegante.

Shojin ryori
Shojin ryori

Se sei alla ricerca di una destinazione che ti permetta di vedere una sfaccettatura autentica del Giappone, Nihonmatsu potrebbe essere ciò che fa al caso tuo.

Questo articolo ti è stato d'aiuto?

Suggerisci una modifica

1
0
Davide Capretta

Davide Capretta @davide.capretta

Living in the beautiful Land of the Rising Sun, in love with discovering all of its main destinations as well as its more hidden corners.Born and raised in Italy, studied in the U.S. and Japan, and now living in Tokyo!

Original by Davide Capretta

Lascia un commento