Le mascotte giapponesi

Adorabili personaggi di ogni taglia e colore

Da Amanda Ho   

I bambini li adorano, ma anche gli adulti. Yuruchara è l'abbreviazione di "yurui character", il nome che in Giappone viene dato alle mascotte. Questo termine può essere letteralmente tradotto come "sciolto" o "libero" e descrive il carattere di questi personaggi, che sono generalmente disinvolti, divertenti ed adorabili. Di solito vengono creati dai governi locali, organizzazioni e aziende per promuovere un luogo o una regione, un evento o un'attrazione turistica. Queste mascotte, il cui aspetto è la maggior parte delle volte carino, adorabile o bizzarro, incorporano la cultura, la storia o i prodotti che rappresentano.

Sebbene il concetto di mascotte esista dagli anni '80, l'evento che ha dato il via alla crescente popolarità di questi personaggi è stato la creazione nel 2007 di Hikonyan, una mascotte creata dal governo della città per celebrarel 'anniversario dei 400 anni del Castello di Hikone, nella prefettura di Shiga. Alcune mascotte sono ora diventate così popolari da essere ormai conosciute a livello mondiale.

Proprio come degli esseri umani, in genere ogni mascotte possiede un nome unico, un genere,una data di nascita, cose che gli piacciono o meno, degli hobby, un cibo preferito e molto altro. Alcune possiedono il proprio sito web, dei programmi televisivi, un grande assortimento di gadget e tappezzano i negozi di souvenir e pannelli pubblicitari con la loro immagine. Qualche volta possono aiutare a promuovere il turismo ed educare alla cultura locale. Le mascotte più popolari hanno addirittura avuto un impatto sull'economia. Uno dei personaggi più famosi, Kumamon della prefettura di Kumamoto, è riuscito a raccogliere un ricavato di 124 miliardi di yen tra turismo, vendita di oggetti e prodotti e pubblicità.

La competizione tra le mascotte raggiunge livelli molto alti. Alcune delle meno conosciute hanno difficoltà a rimanere popolari, o persino ad avere una lunga vita. Dal 2010 ogni anno si tiene un evento chiamato il Mascot Grand Prix, dove tutte le mascotte si radunano e vengono votate dal pubblico. Le aziende hanno degli obiettivi differenti in questo senso, rispetto alle prefetture. Vincere l'evento è sicuramente una grande spinta per la loro popolarità. Le mascotte vecchie e nuove prendono parte al Grand Prix ed il numero di nuovi partecipanti continua ad aumentare anno dopo anno. Quello di quest'anno si terrà il 18 ed il 19 novembre. Date un'occhiata alla loro pagina web qui.

Questo articolo ti è stato d'aiuto?

Suggerisci una modifica

1
0
Violetta Costanzo

Violetta Costanzo @violetta.costanzo

I am an Italian marine biologist with a great passion for travels, photography and video-making. After having been given the opportunity to work in Japan for six months, my love for this country has grown bigger.I am here working as a freelance translator, which allows me to read many articles about travel destinations and experiences in the country of the rising sun.

Original by Amanda Ho

Lascia un commento