Il Ryukyu Lantern Festival

Una celebrazione piena di colori e luci ad Okinawa

Inizio Dicembre
Fine Marzo
Location: Murasaki Mura Ryukyu Kingdom Theme Park Quando : Inizio Dicembre - Fine Marzo 2022

Il nome delle isole Ryukyu rievoca un tempo molto antico, precisamente il 14° secolo, quando questo arcipelago visse la sua epoca d'oro nel commercio e negli scambi culturali. Il successo fu tale che nel 1393 l'imperatore cinese Hongwu inviò una delegazione di trentasei famiglie artigiane provenienti da Fuzhou nel villaggio di Kume, a Naha, e così facendo contribuì a creare una delle Chinatown più antiche del mondo.

All’epoca tutte le attività popolari come la semina e la pesca erano regolate dalle fasi lunari. La luna nuova nel giorno di Capodanno era considerata un momento di oscurità, poiché era nascosta dal sole. Nella fase lunare distante esattamente quindici giorni, invece, la luna sarebbe uscita di nuovo in tutto il suo splendore. Si trattava di un momento importante per celebrare il ritorno della luce con lanterne e feste. Forse è per questo che nella Cina antica alle donne veniva permesso di uscire di sera soltanto in occasione del 15° giorno del capodanno cinese. Il Festival delle lanterne è un momento di festa e ringraziamento che dal 1393 continua ad essere celebrato in questo villaggio.

Gli abitanti del regno di Ryukyu ammiravano le famiglie Fuzhou per la loro saggezza e conoscenza, tanto che quando le mura di Chinatown furono smantellate durante la Restaurazione Meiji, tutte queste culture si mescolarono tra loro. Il risultato fu un eclettico mix di influenze cinesi e giapponesi considerato estremamente affascinante da avventurieri e artisti, tra i quali Hokusai che fu ispirato al punto di dipingere la celeberrima serie dal titolo “Otto viste delle Ryukyu”, di cui viene spesso ricordato il dipinto “Bagliore serale a Jungai” esposto al British Museum.

Una delle tradizioni che ancora oggi testimonia il connubio tra culture diverse è il Festival delle lanterne Ryukyu che si tiene ogni anno presso il villaggio di Murasaki Mura. Durante il festival, le stradine sono affollate da numerose lanterne dalle quali pendono poesie, indovinelli e dichiarazioni d’amore.

Dietro la facciata delle lanterne raffiguranti il passato tradizionale delle isole Ryukyu, si nasconde il cuore di un popolo orgoglioso per tutto ciò che quest'isola ha gli ha regalato. Sia che si tratti di persone nate qui sia che si tratti di persone che si considerano “di casa”, chiunque visiti queste isole sa che il loro ricordo rimarrà nel cuore per sempre.

Durante il festival rimarrai sorpreso dal tocco moderno visibile attraverso gli schermi su cui vengono proiettate le illuminazioni. A tutto ciò vanno aggiunti cibi di strada come gli spiedini di pollo alla brace e una serie di intrattenimenti come gli spettacoli folkloristici animati dai tamburi usati nella tradizionale danza Eisa.

Okinawa con la sua storia insegna come vivere in pace con le popolazioni vicine, anche se queste ultime possono essere in guerra tra loro. Questo piccolo gruppo di isole sta mostrando ai suoi imponenti vicini un modo migliore di vivere, e questo è qualcosa che vale davvero la pena celebrare.

Questo articolo ti è stato d'aiuto?

Suggerisci una modifica

1
0
Stefania Barile

Stefania Barile @stefania.barile

Original by Bonson Lam

Lascia un commento